Regione Campania

Una buona e attenta raccolta differenziata è un gesto d’amore verso Pellezzano

Pubblicato il 7 gennaio 2019 • Ambiente

L’Amministrazione Comunale, a poco meno di un anno dal suo insediamento, ha incontrato non poche difficoltà circa la raccolta dei rifiuti, soprattutto causate da contingenze esterne, legate prevalentemente alla delicata situazione in cui versa lo STIR di Battipaglia, impianto terminale dove i Comuni conferiscono il secco indifferenziato.
L’impianto è saturo e non riesce a sopportare il considerevole aumento registrato negli ultimi tempi della produzione di rifiuto secco e indifferenziato, da parte di tutti i Comuni della Provincia di Salerno.
Questa oggettiva difficoltà rappresenta una causa esterna che ostacola e complica il buon funzionamento della raccolta dei rifiuti, ma non ci esenta dall’affrontarla e dall’assumerci le nostre responsabilità.
In più di una circostanza, la comunità pellezzanese è stata in grado di rispondere con dovere e senso civico ai periodi difficili. L’Amministrazione Comunale è fiduciosa che i cittadini, i nuclei familiari e le attività commerciali e produttive aiutino il nostro territorio a superare questo momento e a reggere l’emergenza in atto.
Alla luce di quanto detto, si esorta la cittadinanza a una maggiore e “chirurgica” attenzione sulla differenziazione dei propri rifiuti. Solo aumentando e migliorando la raccolta differenziata, rispettando orari, date e tipologie dei rifiuti, si possono evitare disagi, malfunzionamenti e aumento dei costi!
Sin da subito, l’Amministrazione Comunale si adopererà per una riorganizzazione della raccolta e adotterà tutte le iniziative possibili per evitare che l’emergenza possa peggiorare e ricadere ulteriormente sul nostro territorio.
Nei prossimi giorni, invieremo un questionario ai nuclei familiari, redatto in collaborazione con l’Osservatorio per la Comunicazione   e   l’Informazione   nella   Pubblica   Amministrazione   in   Italia   e   in Europa (OCIPA)​dell’Università degli Studi di Salerno, per recepire dai cittadini le difficoltà incontrate e i suggerimenti per rendere il nostro territorio sempre più sostenibile.
INOLTRE:
-A breve, saranno distribuiti i sacchetti colorati per differenziare le varie tipologie di rifiuti.
-Si provvederà a rimuovere definitivamente le campane per il vetro, e il vetro stesso sarà conferito solo attraverso la raccolta “porta a porta”.
-Si allungheranno i tempi del deposito e raccolta (1/15gg) del secco indifferenziato, al fine di migliorare, potenziare e favorire una maggiore precisione da parte dei cittadini a conferire questa tipologia di rifiuto.
-Saranno premiati, con bonus, sconti e/o iniziative,  i cittadini che si recheranno direttamente al centro comunale raccolta di Cologna, via Delle Fratte Lago, per conferire ogni tipo di rifiuto differenziato.
-S’intensificheranno i controlli da parte della polizia municipale e delle guardie ambientali, e saranno applicate sanzioni ai trasgressori.
-Sarà emanata e pubblicata apposita Ordinanza Sindacale per un nuovo calendario del deposito e la raccolta dei rifiuti sul territorio .
 
L’Amministrazione Comunale si appella, pertanto, al senso civico e alla responsabilità dei cittadini chiedendo la corretta differenziazione dei rifiuti riducendo drasticamente la produzione del secco indifferenziato (ex busta nera).
Solo INSIEME affronteremo le emergenze e renderemo Pellezzano un territorio migliore,  un esempio di decoro e vivibilità da seguire e di cui essere fieri. Potremmo dividerci su tutto, ma auspichiamo che la vivibilità del nostro territorio, la raccolta dei rifiuti, il decoro dei nostri ambienti siano il minimo comune multiplo per ogni nostro cittadino, un aspetto della nostra vita amministrativa e quotidiana su cui UNIRCI e convergere ogni nostro sforzo e sacrificio.
                  Ama Pellezzano, differenzia bene!

Manifesto

Allegato 254.00 KB formato jpeg
Scarica