Regione Campania

Risposta dell’AGCOM sui disagi postali a Pellezzano. Da settembre nuovo accordo per la richiesta di collaborazione anche da parte dei cittadini.

Pubblicato il 8 agosto 2018 • Servizi

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni “Direzione Servizi Postali” ha risposto alla segnalazione effettuata dal Sindaco di Pellezzano, Francesco Morra, circa i continui disagi dovuti al mancato recapito della corrispondenza.

“Il gravissimo disagio dei residenti – scrisse il primo cittadino ai vertici di Poste Italiane - non è, ormai, più tollerabile e la risoluzione di tale problematica risulta non più rinviabile anche in virtù della presenza sul territorio di attività commerciali le quali hanno paventato anche l’interruzione della fornitura dei servizi essenziali, conseguenti al mancato pagamento delle bollette perché non recapitate”.

“In seguito agli approfondimenti istruttori condotti nei confronti di Poste Italiane s.p.a. – si legge nella nota di risposta dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni – è risultato che il Comune è stato interessato dall’implementazione della terza fase del nuovo modello di recapito a giorni alterni, determinando alcuni rallentamenti fisiologici”.

Il Sindaco Morra ha inoltre annunciato che, di concerto con Poste Italiane, a partire dal prossimo mese di settembre verrà inviata una comunicazione a tutti i cittadini residenti sul territorio per invitarli a segnalare, con esattezza, l’indirizzo della propria abitazione. Il primo cittadino sta lavorando anche per l’allestimento della nuova toponomastica al fine di offrire un sostegno maggiore nell’incentivazione delle varie fasi di lavoro e facilitare l’individuazione degli indirizzi ai quali recapitare la corrispondenza.

In ultimo, il Sindaco Morra ha anche incontrato i vertici provinciali di Poste Italiane per studiare soluzioni adeguate al fine di risolvere i continui disagi evidenziati e più volte segnalati dai residenti.

Pellezzano 07-08-2018