Regione Campania

Comunicato stampa ufficiale della Prefettura di Salerno

Pubblicato il 7 settembre 2018 • Viabilità

Nel pomeriggio di oggi, presso il Palazzo del Governo, il Prefetto di Salerno ha presieduto un incontro con i Comuni della Valle dell’Irno – Salerno, Baronissi, Fisciano, Pellezzano e Mercato San Severino – e con il Compartimento ANAS della Campania, per un esame congiunto della situazione dei lavori sulla Tangenziale di Salerno.

In apertura, l’ANAS ha illustrato ai presenti le tempistiche dell’esecuzione dei lavori e le criticità attuali connesse al confluire sulla Tangenziale di tre flussi viari – A2 raccordo SA – AV, A3 Napoli – Pompei e Strada Statale 88 dei Due Principati – che, allo svincolo di Salerno Fratte, soprattutto nelle prime ore del mattino, fanno registrare la presenza del massimo traffico veicolare destinato ad incrementarsi già dalla prossima settimana, in vista dell’avvio dell’anno scolastico.

A seguire, gli Amministratori Locali hanno evidenziato come tale problematica necessariamente si ripercuota anche sulla viabilità urbana per via del fatto che molti automobilisti prediligono percorsi alternativi, incrementando il volume di traffico nelle aree interne, e hanno manifestato l’esigenza di un’adeguata informazione interistituzionale e di un efficace coordinamento tra le Società competenti sui diversi tratti stradali.

Dopo un’approfondita disamina, il Prefetto ha proposto nell’immediato l’istituzione di un “tavolo” tecnico, con il coinvolgimento di ANAS, Tecnici comunali, Polizie Locali e Polizia Stradale, finalizzato ad individuare soluzioni alternative al fine di contenere il più possibile i disagi agli utenti della strada.

La proposta è stata accolta con grande soddisfazione dai presenti, che hanno concordato un primo incontro lunedì prossimo presso l’Ufficio Mobilità del Comune di Salerno, dichiaratosi disponibile al riguardo.

La Prefettura continuerà a monitorare la situazione in stretto raccordo con i Sindaci e i vertici delle Società per individuare e condividere strategie future di intervento sul territorio provinciale in tema di gestione della viabilità.