Regione Campania

Arriva la videosorveglianza

Pubblicato il 30 giugno 2018 • Comune

Piano Sicurezza Urbana: l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Francesco Morra approva delibera di Giunta per dare avvio al progetto di realizzazione di un sistema di videosorveglianza integrata al fine di incrementare i controlli sul territorio

Il Comune di Pellezzano, con delibera numero 9 del 27 giugno 2018, ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica di realizzazione di un impianto di videosorveglianza urbana integrata, nell’ambito delle disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città, che prevedono l’attuazione della sicurezza urbana attraverso l’installazione di sistemi di videosorveglianza integrata.

L’amministrazione guidata dal Sindaco Francesco Morra, a lavoro già dallo scorso 11 giugno (giorno successivo alle elezioni amministrative che hanno decretato la formazione della nuova squadra di governo formata dalla maggioranza di governo del gruppo “Impegno Civico”), disponendo l’approvazione di questo provvedimento molto atteso, potrà finalmente dare il via libera all’attuazione di un Piano per la sicurezza urbana a tutela dei residenti di tutto il territorio di propria competenza.

La videosorveglianza prevede l’installazione di: 10 telecamere adibite a letture delle targhe dei veicoli, complete di accessori e schede di memoria; 25 telecamere fisse da posizionare nei punti sensibili del territorio; un sistema integrato di controllo collegato con le centrali operative dei vigili urbani e dei carabinieri della locale stazione di Pellezzano.

“Il progetto, denominato “Sistema di videosorveglianza con telecamere di rilevazione targhe” – spiega il Sindaco, Francesco Morra - ha come principale obiettivo quello di contrastare le forme di illegalità presenti sul territorio, sia nel centro cittadino, che nelle aree frazionali periferiche, che spesso si configurano in reati quali quelli predatori, spaccio di sostanze stupefacenti, specialmente in prossimità dei plessi scolastici, microcriminalità in genere e reati ambientali”.

Altro obiettivo dichiarato dall’amministrazione Morra è quello di incrementare e migliorare la sicurezza dei luoghi pubblici attraverso il controllo delle principali strade di accesso ed uscita della città, monitorando la presenza di persone e degli autoveicoli in transito, mediante la videoregistrazione di eventuali fatti anomali o atti criminosi, al fine di consentire la riduzione dei tempi di intervento delle forze dell’ordine o dei vigili urbani.

I punti sensibili nei quali verranno installati i sistemi di videosorveglianza sono: Pellezzano Città; confine col Comune di Baronissi; ingresso sul territorio al confine con la città di Salerno; e in prossimità dei plessi scolastici.